Politiche Sociali

Educazione Civica e Scuola.

Promozione di iniziative di formazione e sensibilizzazione rivolte ai cittadini e agli studenti del polo scolastico Morcianese relative al funzionamento della Res Pubblica, al rispetto reciproco (contro il bullismo), alla cura dei luoghi pubblici e condivisi dalla collettività, dell’ambiente, alla raccolta differenziata, al risparmio energetico allo scopo di incentivare la partecipazione ad iniziative di pubblica utilità.

 

Attenzione ai bisogni sociali

In un momento di grave e dilagante difficoltà sociale, la comunità deve essere solidale con i meno abbienti, quindi necessità di elargire contributi e sostegno alle famiglie più bisognose.

 

Disabilità

La disabilità a Morciano di Romagna non deve essere uno svantaggio. Su questo si misura il livello di civiltà di una comunità. La priorità è garantire alle persone disabili la maggiore autonomia e indipendenza.

Rimozione di tutte le barriere architettoniche adeguando gli edifici e gli spazi pubblici alla normativa vigente in materia.

Adeguamento dei parchi giochi per renderli accessibili ed utilizzabili da tutti.

 

Contrasto al gioco d’azzardo

Il gioco d’azzardo sottrae ore al lavoro, alla vita affettiva, al tempo libero, e produce sofferenza psicologica, di relazione, educativa, materiale, di aspettativa di futuro. Sono a rischio la serenità, i legami e la sicurezza di tante famiglie e delle nostre comunità.

Per tali ragioni la nostra amministrazione aderirà al “Manifesto dei Sindaci per la Legalità contro il Gioco d’Azzardo” impegnandosi ad utilizzare tutti gli strumenti disponibili per esercitare tutte le attività possibili di contrasto.

Alcuni esempi di intervento di contrasto potrebbero essere realizzati mediante l’utilizzo della leva fiscale disincentivando quei bar ed esercizi che mantengono le slot machines.

 

Georeferenziazione delle patologie

L’amministrazione si farà promotrice all’interno delle sedi opportune per la creazione di un registro georeferenziato delle patologie. Tale registro consentirà la realizzazione di una mappa del territorio in cui i cittadini siano stati colpiti da specifiche patologie. L’analisi di questa mappa consentirà di valutare nuove metodologie d’indagine al fine di identificare i fattori responsabili del sorgere delle patologie.

 

Servizio di refezione scolastica

L’attuale servizio di refezione scolastica verrà analizzato e monitorato per individuare i correttivi necessari al suo miglioramento sia dal punto di vista economico, sia dal punto di vista del gradimento per le famiglie. Gli elementi da prendere in considerazione sono la qualità degli ingredienti, la preparazione, la distribuzione e l’appetibilità del menù, valutando anche la possibilità di ripristinare il servizio all’interno del territorio comunale impiegando operatori locali, favorendo progetti di di educazione alimentare e ambientale con l’incentivazione all’utilizzo di alimenti provenienti dai produttori del territorio della Valconca e promuovendo la creazione di orti didattici.

I pasti in eccesso completamente inutilizzati potrebbero essere donati alle associazioni che si occupano dell’assistenza sociale alle famiglie in maggiore difficoltà.

Programma Amministrativo 2014-2019

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>